In tilt servizio carta identità,protesta

A seguito di un "reiterato malfunzionamento" del collegamento tra gli uffici anagrafici e il sistema del Ministero dell'Interno deputato al rilascio definitivo della Carta d'identità elettronica, l'assessore ai Servizi demografici del Comune di Bari ha inviato una nota al Ministero per denunciare il "grave disservizio", segnalando "il mancato servizio erogato ai cittadini e i conseguenti disagi creati all'utenza". "Tale circostanza, infatti, - si sottolinea nel comunicato del Comune - sta determinando notevolissime tensioni nei rapporti con cittadini e utenti che, in talune occasioni, sono sfociate in vere e proprie aggressioni fisiche nei confronti dei dipendenti". "Tali disservizi non sono in alcun modo imputabili alla civica amministrazione che, nel caso di specie, - si fa presente - accede a un servizio informatico esterno (quello del Ministero dell'Interno). Tuttavia, l'utenza individua del tutto ingiustificatamente nel Comune di Bari la responsabilità dei disservizi in corso".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Terlizzi

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...